Home ›› News

L'indagine Sunia-Cgil mette in risalto l'emergenza affitti

repubblica.it

10.02.2009

 

L'indagine sunia-cgil mette in risalto l'emergenza affitti nelle principali città d'italia dove i canoni sono cresciuti del 130% negli ultimi 10 anni. a milano e roma, città nelle quali il 25% degli abitanti vive in affitto (contro una media nazionale del 20%), i canoni più salati. nelle zone centrali delle due città le quotazioni raggiungono 2.300 euro nelle zone centrali, 1.200 euro in periferia per un appartamento di 80 m2. i canoni superano i 2.000 euro/mese anche a firenze, mentre a bologna ne occorrono 1.800, meno di 1.200 a napoli, la più accessibile è torino (850 euro). in virtù della folle corsa dei canoni di questi anni, sunia e cgil fanno sapere che le domande di contributi per il pagamento del canone sono aumentate tra il 2000 e il 2006 del 75% a roma e del 200% a milano mentre i fondi statali attribuiti dallo stato sono diminuiti in 10 anni del 69,6%. l'affitto è diventato infatti ormai un vero "macigno" sui conti delle famiglie, assorbendo oltre il 50% del reddito per quei lavoratori che percepiscono dai 15.000 ai 20.000 euro l'anno (il 27,2% delle famiglie in affitto).